Menu Orizzontale

martedì 15 dicembre 2015

Shortbread





Ho scoperto questi biscotti quando io e Luca siamo andati in viaggio di nozze in Scozia e li ho subito adorati.
Quando l'ho visti da lei mi sono subito incuriosita, perche' tanti erano stati i tentativi per riprodurli ma mai con soddisfazione, naturalmente sto parlando dell'Araba piu' felice del web e la ricetta e' della fantastica Nigella.



ingredienti per 25/30 pezzi circa

  • 100g di zucchero a velo
  • 200 g di farina
  • 100 g di amido di mais (maizena)
  • 200 g di burro
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • un pizzico abbondante di sale 
Mettere lo zucchero a velo, la farina, l'amido ed il sale nella planetaria con la foglia e amalgamare. 
Aggiungere il burro leggermente ammorbidito a pezzetti insieme ai semi della bacca di vaniglia.
Amalgamare finchè l'impasto sta più o meno insieme, ma comunque non troppo a lungo.
Foderare uno stampo rettangolare circa 23cm per 33cm con della carta forno e versarvi l'impasto che si presenterà in briciole, ma non spaventatevi con l'aiuto di un cucchiaio o con le mani pressate bene.

Poi con un coltello affilato incidere il' impasto delle dimensioni che preferite e bucherellate con la forchetta.
(io questa operazione la trovo difficoltosa prima di aver passato l'impasto in frigo).
Mettere in frigo per minimo 20 minuti e poi cuocere nel forno gia caldo a 160 ° per circa 20/30 minuti dipende dal forno, devono restare chiari.
Una volta tolti dal forno ripassare con il coltello affilato le incisioni fatte in precedenza e aspettare il completo raffrezzamento prima di sporzionarli.







4 commenti:

  1. Buoni i shortbread! Non ho mai provato a riprodurli in casa, ma semmai ci proverò con questa ricetta, che mi pare perfetta!

    RispondiElimina
  2. Adoro questi biscottini!!!
    Grazie per averli condivisi e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina

Grazie per essere passati da me.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs