Menu Orizzontale

mercoledì 6 ottobre 2010

Crema Pasticcera


Mi viene in mente una bambina di circa sette al massimo otto anni, nella cucina di sua nonna, con un pentolino pieno di crema che non si vuole addensare, gira gira e gira invece della crema viene una stracciatella. La bambina in questione ero io, mi ero semplicemente dimenticata la farina, ma ostinata continuavo a dire alla nonna che la crema che faceva la mamma era più buona di quella che faceva lei e che la ricetta era giusta solo che alla mamma veniva densa. Ero una bambina cocciuta!!!
Tutte le volte che faccio la crema ripenso a questo episodio, mi ritorna in mente il sorriso di mia nonna che paziente mi ha lasciato fare senza discutere su chi aveva torto o ragione.
Ingredienti
½ litro di latte intero
150 g di zucchero
4 tuorli
40/50 g di maizena o farina
La scorza di un limone, oppure una stecca di vaniglia

Mettere il latte a bollire con metà dello zucchero e la scorza di limone.
In un altro pentolino sbattere i tuorli con lo zucchero rimanente, unire la maizena mescolare bene.
Quando il latte è bollente versarlo sui tuorli montati e mescolando rimettere sul fuoco e portare a bollore fino a che la crema si sarà addensata.

35 commenti:

  1. Che tenero il tuo ricordo di bambina. Anch'io ero parecchio cocciuta e in verità lo sono ancora da brava cancerina. Se continuo a guardare quella ciotola di crema muoio! Un bacione

    RispondiElimina
  2. ciao, ma sai che la ricetta e' uguale alla mia o meglio quella che copio da mia mamma e lei a sua volta dalla nonna! :-)
    che voglia di averne un cucchiaino!!! a presto

    RispondiElimina
  3. La crema pasticcera è proprio una vera goduria! Anche io da bambina mi piaceva introgolare in cucina e mia mamma e mia nonna, mi lasciavano sempre fare e disfare! :-)

    RispondiElimina
  4. Eh eh, starò attenta a non dimenticare la farina! bello questo scorcio sul tuo passato. Grazie!

    RispondiElimina
  5. mia mamma la preparava sempre cosi!

    RispondiElimina
  6. Ho un ricordo anch'io con la crema pasticcera ..quando mia mamma la preparava vicino al fornello e con la scorza del limone infilzata nella forchetta girava ....
    aspettavo di poterla "pulire" era buonissima vicino alla scorza di limone !!
    ciao una buona serata

    RispondiElimina
  7. .......mmmmmm...spettacoloooo!
    ..me la mangerei a cucchiaiate...

    RispondiElimina
  8. Buonaa! con i primi freddini la faccio spessissimo perchè il mio maritino la adora, io ci mettop anche la scorza di un limone...buonissima! un bacio ciao

    RispondiElimina
  9. Ma sai che ho un ricordo simile anch'io???? Al contrario io ed i miei fratellini aggiungemmo un sacco di farina...non era una crema, ma cemento armato!
    Baci

    RispondiElimina
  10. il mio ricordo è "dolcissimo"... quando la mamma o la nonna facevano la crema io mi "leccavo" il pentolino!! ahahaha.. golosssonaaa ioooo!!! bbona la crema!_! gnammm brava Cri... fai felici i tuoi bimbi!!! fagli slinguazzare il cucciaio e il pentolino hehe

    RispondiElimina
  11. Che bello i nostri ricordi sono molto simili......
    un abbraccio sincero

    RispondiElimina
  12. Oh mamma,tutte cocciute eravamo...testarde fino alla fine!!Quindi oggi è un pò la crema del riscatto,ma la pazienza della nonna,ti ha fatto raggiungere questi risultati!!Che dolce ricordo e che buona stà crema!!Ciao bella Cristina,un bacio!!

    RispondiElimina
  13. Probabilmente la crema è una delle prime cose che si fanno preparare alle bambine, però la tua cocciutaggine ti ha portata a diventare una grandissima cuoca. Baci la mi cittina...dalla tua vicina sangiovannese

    RispondiElimina
  14. Anch'io preparavo la crema sempre con mia nonna..quasi igni domenica, per farcire i bignè..era davvero bello..era bello farlo con lei!
    I ricordi sono indelebili..
    Immagino che la tua crema sia buonissima!!!

    RispondiElimina
  15. Que color tan bonito te ha quedado la crema pastelera, se ven tan cremosa.

    Saludos

    RispondiElimina
  16. Che spettacolo Cri!!! anche a me evoca ricordi lontani...un abbraccio :-p

    RispondiElimina
  17. Io mi divertivo (anzi mi dverto ancora) oltre a farla anche a pulire il pentolino..Troppo buona con la scorzetta di limone!

    RispondiElimina
  18. guarda cristina, è esattamente quello di cui avrei bisogno adesso. una cucchiaiata di crema :)
    ciao! grazie :)

    RispondiElimina
  19. Che buona la crema pasticcera!!!...e questa tua ricetta mi piace molto!...io però ci metto un pò meno uova per renderla più leggera!

    RispondiElimina
  20. Un classico!!! Ma una vera bontà!!!

    Bravissima

    RispondiElimina
  21. CCom'è tenero e romantico questo post.. già ti vedo li in cucina che pasticci con la crema... Un classico che non tramonta mai, una di quelle creme che io adoro, lo sai vero che potrei uccidere per quella ciotolina di crema?!? :-D
    Un bacione grosso
    Buona serata

    RispondiElimina
  22. Sai che anche io mi ricordo di me bambina incredula davanti a una crema che si è divisa ...Bellissima la tua crema ! Complimenti !

    RispondiElimina
  23. Che tenero il tuo ricordo e che buona la crema!!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Eh si...i ricordi rendono i piatti speciali...lo dico sempre anch'io.
    Ottima la tua crema...e bellissima da vedere in quel primo piano.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  25. La crema pasticcera è in "must"... come il tubino nero...
    Bacio e devo aggiungere che fai sempre delle foto stupende!

    RispondiElimina
  26. Viaggiatori golosi colpiti e affondati... la crema pasticcera ? Trippo buona!!! Complimenti anche per le foto viene voglia di prenderne un cucchiaino....
    un abbraccio a presto ...

    RispondiElimina
  27. che carina che dovevi essere, alle prese con un mestolo più grande di te!! E complimenti per questa crema così buona e così "densa" di ricordi!!!SMack!

    RispondiElimina
  28. Ciao,
    siamo una trattoria siciliana di Milano. Siamo in via Savona. Ci piace il tuo blog.
    Siamo appena partiti, ma posteremo tutto all'insegna della Sicilia: ricette, vini, racconti di città e cultura.
    Se ti va puoi seguirci.
    A presto!
    Trattoria Trinacria
    http://trattoriatrinacria.blogspot.com

    RispondiElimina
  29. Un cucchiaino di crema anche per noi...per favore! :)
    Ancora più buona visto la storia che ha alle spalle...Complimenti!!!

    RispondiElimina
  30. Adoro la crema, ne mangerei a cucchiaiate ^__* grazie della visita
    un bacio Anna

    RispondiElimina
  31. Que maravilla de crema,perfecta para cualquier postre.
    Besets.

    RispondiElimina
  32. Che goduriosa questa crema, complimenti! Ho una cosina per te sul mio blog, passa se ti va ;)

    RispondiElimina
  33. rispolverare le basi non è mai male, anzi, co0mplimenti per aver fatto questa crema pasticcera così divinamente. Visto che ci sei, perché non aggiungi l'etichetta "Basi" ?:)
    ho visto che nell'ultima ricetta c'è l'etichetta Torte e Basi, potresti ugualmente usare quella magari! :))

    RispondiElimina
  34. Questa la provo di sicuro appena possibile. Ho sempre fatto la crema al limone con la ricetta della mamma, che è una sicurezza, però mi piacerebbe provare anche un profumo diverso. Ci sono mille ricette diverse sul web, ma visto il tuo blog, credo di andare sul sicuro con la tua ricetta ;-) sei meglio del ricettario dell'Artusi!!! tanti complimenti! mi hai fatto venire voglia di un sacco di cose... slurp... oltre alle torte decorate che ovviamente come avrai capito sono la mia passione, croce e delizia. A presto!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati da me.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs