Menu Orizzontale

lunedì 15 aprile 2013

Pizza Lievitazione 24 Ore


La pizza noi spesso e volentieri la mangiamo a casa, ormai è un rito settimanale e da quando ho fatto l'ultimo corso lo è diventata ancora di più.
Faccio alcune premesse, io non digerisco molto il lievito di birra quindi ne utilizzo pochissimo, per questo tipo di pizza lievitata così occorre una farina forte, io utilizzo farina 0 con l'aggiunta di una farina 2 biologica comprata in un molino locale.


Ingredienti per tre teglie da forno

  • 800 g di farina 0 biologica
  • 200 g di farina 2 biologica
  • 5 g di lievito di birra ( un quarto di un panetto meno un pezzettino)
  • 500 g di acqua fredda circa ( dipende dalla farina)
  • 20 g di sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva

Setacciare la farina, aggiungere l'acqua e lavorare energicamente, unire il lievito precedentemente sciolto in un cucchiaio d'acqua, aggiungere anche l'olio e continuare a lavorare non aggiungere farina se l'impasto sembra morbido continuare a lavorare con energia, dopo diversi minuti aggiungere il sale.

Io lavoro tutto nella planetaria per circa 10 minuti, a mano ci vuole qualche minuto in più.
Pirlare la pasta, ungerla con poco olio, avvolgerla nella pellicola, metterla in un sacchetto e riporla in frigorifero.
Io la faccio la sera prima, trascorse circa venti ore, la tiro fuori dal frigo, la divido in tre parti e dopo aver fatto tre palline le metto nella loro teglia unta con poco olio e dopo averle coperte con la pellicola le lascio lievitare a temperatura ambiente fino al momento di stenderle e condirle.

La pasta si stenderà a meraviglia, con le mani direttamente sulla teglia, condire a piacere.
P.s. se usate del pomodoro abbiate l'accortezza di condirlo con gli aromi la sera prima, in questo modo si insaporirà a meraviglia. ( Frullo pomodoro, sale, basilico, olio ).

Preriscaldare il forno al massimo e poi cuocere la pizza mettendo la teglia a contatto con la parte bassa del forno, la prima volta controllate a me nel mio forno bastano 13 minuti di cottura e a metà controllo e giro la teglia.
Vi prego provate, avrete una pizza molto digeribile anche a casa e sopratutto buonissima.


Con questa pasta fantastica potrete anche fare delle schiacciatine fini fini, praticamente stendendo finemente delle palline piccole di impasto, ungerle e salarle e cuocere in forno per circa 10 minuti.


19 commenti:

  1. neanche io digerisco il lievito di birra..e infatti ne uso poco..anche meno di te ...e devo dire che mi lievita ugualemtne :D!
    La tua pizza è bellissima..brava :D!
    m'hai messo una fame però :D!

    RispondiElimina
  2. Questa è una ricetta F...A e super furba!

    RispondiElimina
  3. Mi hai messo una gran voglia di provarla.
    Io la pizza l'ho sempre fatta con la teglia posizionata a metà forno, la prossima volta provo a seguire il tuo consiglio.
    Grazie!

    RispondiElimina
  4. bravissima a usare pochissimo lievito, la digeribilità è altissima e complimenti per l'idea delle schiacciatine, te la copio volentieri ;) Buona serata

    RispondiElimina
  5. Si è vero,bisogna usare poco lievito,allungando il tempo di lievitazione..risulta molto più digeribile!Ma tesoro bello,io la tua pizza l'ho già digerita a furia di deglutire,ora passami le schiacciatine che ho voglia di"scrunchare"un pochino!Baci amora!

    RispondiElimina
  6. anche a me il lievito gonfia parecchio la pancia...quindi proverò la tua versione, anche se essendo in tre quelle dosi sono davvero un pò tantine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, puoi sempre prepararle cuocerle e poi surgelarle vedrai che scongelate e ripassate in forno sono ottime

      Elimina
  7. complimenti per le tue pizze, sono stupende ! Devono essere buonissime ! Sto "nutrendo" un lievito madre e non vedo l'ora di provare... certo vorrei dei risultati come i tuoi !!!

    RispondiElimina
  8. anche io metto pochissimo lievito per gli stessi motivi...proverò di sicuro la tua ricetta!

    RispondiElimina
  9. Direi che è LA ricetta perfetta per pizza!!!
    Ma lievita anche in frigo???

    RispondiElimina
  10. La tua pizza è semplicemente fantastica!!
    Bravissima Cri!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Girerò la ricetta a mio marito, in casa nostra la pizza è affare suo :)ti farò sapere!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia! il massimo per un'appasionata di pizza e salati come me ;-)

    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  13. questa ricetta dell'impasto della pizza mi intriga. mi sa che la provo.
    complimenti per il blog, ti seguirò.
    fai un salto da me se ti fa piacere
    sebastiano www.saltalapasta.com

    RispondiElimina
  14. con cosa posso sotituire la farina 2? o meglio, cos'è la farina 2??? mi serve urgente, grazie!

    RispondiElimina
  15. Secondo voi 5 gr di lievito su 800 gr di farina son pochi??? Ma siete pazzi?? Io uso 0.5 gr di lievito su 1 kg di farina con lievitazione di 24+4 ore a temperatura ambiente!!!

    RispondiElimina
  16. Cristina, mi potresti gentilmente dire quante ore fai lievitare dopo aver fatto le palline?
    Grazie

    RispondiElimina
  17. Stasera impasto perché ho bisogno di fare una pizza molto digeribile

    RispondiElimina

Grazie per essere passati da me.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs