Menu Orizzontale

martedì 18 marzo 2014

Focaccia Pomodorini e Cipolla di Tropea


Domenica mattina mi sono alzata e il sole che entrava dalle finestre mi ha messo subito di buon umore.
Mi è venuta voglia di preparare una focaccia per il pranzo, ma non la ricetta della focaccia tradizionale ripiena, bensì una più fresca e primaverile complici dei bei pomodorini e una bella cipolla di Tropea.

La ricetta è presa dal sito Viva la focaccia.

Ingredienti per una teglia 25 x 40 cm


  • 190 g Acqua a temperatura ambiente
  • 20 g Olio Extra Vergine di Oliva
  • 7 g Sale
  • 3 g (1 cucchiaino) di Malto (o di miele o di zucchero)
  • 300-310 g di Farina 00 o 0 di media forze (11% proteine o W200-W220)
  •  6 g lievito di birra secco


Sciogliere nella ciotola della planetaria l'acqua, il sale, il malto e l'olio.
Aggiungere meta’ della farina fino ad ottenere una pasta densa, ma ancora liquida.
Aggiungere il lievito secco, sciolto in un po’ di acqua tiepida (30° C) tenuta da parte dalla quantità di acqua iniziale. L’acqua non deve essere troppo calda .
Lavorare la pasta aggiungendo la farina restante fino ad ottenere un impasto compatto ma non duro.

Lasciare riposare la pasta per 10-15 minuti su un asse di legno (o tegame) ricoperta da un telo in modo che non prenda troppa aria.

Piegare la pasta in 2 o in 4 a seconda della forza della farina.
Dare alla pasta una forma che ricalchi quella della teglia dove verrà cotta senza pero’ stropicciare o maltrattare o cercare di stirare l’impasto. Più’ o meno 550g di pasta per una teglia da forno di casa (40cm x 25cm).
Versare nel centro della teglia un po’ di olio, deporre la pasta sulla teglia e cospargere di olio la parte superiore della pasta (con un pennello o con le dita in modo che la pasta non sviluppi una crosta).
Mettete a lievitare  nel forno spento con la porta chiusa precedentemente riscaldato per qualche minuto.
Dopo 40-60 minuti a seconda delle condizioni climatiche e dello stato di conservazione del lievito, la pasta raddoppierà più’ o meno di volume.
Stendere la pasta nella teglia con le mani cercando di non tirarla, ma di schiacciarla il più’ possibile fino a che occupi tutta la teglia.
Cospargere le superficie con un velo piuttosto abbondante di sale. Questo serve per condire la focaccia ma anche per evitare che si formi la crosta durante la lievitazione.
Lasciare riposare circa 30 minuti, quindi versare un po’ di acqua tiepida sulla pasta e anche un po' d'olio, imprimere con le dita la pasta e condire con i pomodorini e la cipolla di Tropea tagliata e fettine sottili.

Lasciar lievitare ancora per circa 60 minuti quindi, infornare nel forno già caldo e cuocere a 220-240 gradi per 15-20 minuti. 


16 commenti:

  1. Mamma mia deve essere buonisssssimaaaaa!! Brava!! Anto

    RispondiElimina
  2. Fantastica!!
    Buona giornata.
    Inco

    RispondiElimina
  3. Adoro le focaccie...la cipolla e tutto cio'che e' lievitato!!!!!!Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Gli "ingrandimenti" mi fanno sentire tutto il magnetico sapore :)

    abbraccione

    RispondiElimina
  5. La cipolla di Tropea ha il suo perchè io l'adoro e la metto ovunque, su pizze e focacce è la morte sua! Che bontà la tua focaccia! Un bacione era tanto che non passavo di qui!

    RispondiElimina
  6. Questa focaccia è fantastica e poi i suoi colori mi mettono allegria!!

    Baci

    RispondiElimina
  7. Mi sembra già di sentirne il profumo, deve essere buonissima.
    A presto
    Graziella

    RispondiElimina
  8. Buonissima, stasera mi andrebbe benissimo per cena.

    RispondiElimina
  9. E' una meraviglia questa focaccia!!

    RispondiElimina
  10. E' la cipolla di Tropea...pure a me mi ispira assai!E' così bella,così intensa che il cervello parte per la tangenziale e finisce poi quasi sempre in un bel lievitato...E tu ragazzina bella assai,non potevi farla finire in focaccia più buona!Che meraviglia tesoro...Lo sai che ti mando un baciuzzo ehhh?

    RispondiElimina
  11. La cipolla di Tropea l'adoro! E' la mia cipolla preferita!!! E sulla tua focaccia deve sposarsi alla perfezione!!!! Bravissima come sempre!
    Colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio nuovo contest: Ricette Regionali. Se ti va di partecipare con qualche ricetta della tradizione mi farebbe molto piacere! Questo è il link:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/03/il-mio-nuovo-contest-ricette-regionali.html
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  12. la focaccia con la cipolla è una delle più buone e la tua è fantastica!!!!

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Cristina!

    Abbiamo visto che hai tantissime ricette deliziose! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, una comunità dove i foodblogger possono condividere insieme tutte le loro ricette, gli utenti sicuramente si gusteranno il tuo blog!
    Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, ed anche aggiungere il tuo blog all’elenco! E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  14. meraviglia........
    chissa come viene se uso la mia lina.... devo provare a convertire i lieviti..
    grazie a te e a vivalafocaccia, una garanzia!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati da me.

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs